09:12 12 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca-1°C
    Sede Commissione europea

    Il Trattato Transatlantico resta un grande mistero

    © Foto: Stuart Chalmers
    Mondo
    URL abbreviato
    0 128

    Cittadini europei non sanno praticamente nulla del negoziato

    Stati Uniti e Unione Europea continuano il negoziato per la firma del Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti (TTIP). Le trattative sui singoli punti dell'accordo si svolgono in un clima di riservatezza, mentre il risultato finale dovrebbe essere approvato quasi automaticamente dal Parlamento europeo e dai Parlamenti nazionali degli Stati membri che in pratica dovranno votare sulla base di un "riassunto" del documento. Si presume che il Trattato dia dei vantaggi sia all'Europa, sia all'America. Ma perché allora non si rivelano i particolari del documento?

    Che cosa pensano gli europei del modo in cui vengono condotte le trattative? Ne ha parlato a "Sputnik Germania" Helga Springeneer, uno dei dirigenti dell'Unione consumatori della Germania.

    - Lei ha detto che non si sa nulla dell'andamento delle trattative che si stanno svolgendo a porte chiuse. Ma che cosa sanno gli europei del documento che viene negoziato?

    Sappiamo pochissimo. Nei paesi UE il mandato a negoziare è stato divulgato soltanto un anno dopo l'inizio delle trattative. Per quanto riguarda la trattativa per la firma dell'Accordo sul commercio dei servizi (TISA), il mandato è stato pubblicato soltanto una settimana fa e solo dopo le pressioni da parte dell'opinione pubblica. Certo, siamo consapevoli che le trattative devono essere riservate, pertanto non abbiamo mai chiesto accesso a tutti i documenti, ma sui temi più importanti l'opinione pubblica deve essere consultata più ampiamente.

    —  Che cosa ha dato questo trattato all'Europa e agli americani?

    L'opinione pubblica ha fatto bene a prestare attenzione a questo documento, perché il mandato a negoziare è estremamente ampio. Non resta escluso praticamente nessuno dei temi. Non si tratta di un classico accordo doganale, di mezzo ci sono dei temi di critica importanza.

    In questo momento abbiamo alcuni frammenti dei testi europei che non consentono di dissipare le incertezze, ma alcuni punti fanno intuire quali potrebbero essere gli interessi della Commissione europea. Gli americani sono molto più riservati. Per questo motivo chiediamo di darci i testi che in parte già sono stati concordati. Soltanto allora si potrà averne un'idea più o meno realistica. Al momento però non ci siamo riusciti.            

    Tags:
    TTIP, Unione Europea, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik