14:41 20 Luglio 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 21°C
    Veduta di Praga

    Tre diplomatici russi, sospettati di spionaggio, lasciano Praga

    © Sputnik. Vladimir Vyatkin
    Mondo
    URL abbreviato
    0 18913

    Il Servizio di Informazione e Sicurezza della Repubblica Ceca ha chiesto l’annullamento del visto di tre diplomatici russi sospettati di spionaggio.

    A tutti e tre la permanenza nel paese è stata vietata.

    "Recentemente il servizio ceco di controspionaggio ha smascherato tre agenti segreti russi che lavoravano a Praga, dopo di che i tre hanno dovuto lasciare il territorio ceco per evitare lo scandalo. Per non fomentare il conflitto, la diplomazia della Repubblica Ceca non ha espulso i diplomatici russi, ma semplicemente ha negato loro la proroga del permesso di soggiorno", — dice il comunicato trasmesso dalla radio ceca.

    Secondo le fonti della radio, l'intelligence ha sventato un'operazione "che poteva minacciare la sicurezza della Repubblica Ceca".

    La radio della Repubblica Ceca oggi ha comunicato che in risposta Mosca ha vietato il soggiorno in Russia ad un diplomatico ceco e ha negato l'ingresso in Russia ad un altro.

    I ministeri degli Esteri dei due paesi, per il momento, non hanno rilasciato alcun commento.

    Correlati:

    The Telegraph: Repubblica Ceca cederà alla Polonia parte del suo territorio
    Tags:
    diplomatici, servizio controspionaggio, radio ceca, Repubblica Ceca, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik