23:10 22 Marzo 2017
    Carri armati dell'esercito ucraino

    I filorussi denunciano concentramento di forze armate ucraine lungo linea di contatto

    © REUTERS/ Alexei Chernyshev
    Mondo
    URL abbreviato
    0 1573286

    Il vice comandante delle forze armate di Donetsk denuncia il dispiegamento di uomini e mezzi dell'esercito ucraino nei pressi di Debaltsevo e sfida il comandante delle forze NATO in Europa a commentare queste informazioni, dopo le accuse lanciate ai filorussi sul mancato ritiro delle armi pesanti in violazione degli accordi di Minsk.

    In violazione degli accordi di Minsk le truppe ucraine concentrano mezzi e soldati in prossimità della linea di contatto, ha dichiarato in una conferenza stampa il vice comandante della milizia della Repubblica Popolare di Donetsk (DNR) Eduard Basurin.

    Secondo Basurin, i nuovi dati sono stati ottenuti domenica durante la verifica delle informazioni sulla posizione e composizione delle truppe ucraine vicino al villaggio di Artemovsk, situato a nord di Debaltsevo nella zona di difesa nei pressi della linea di contatto.

    Secondo Basurin, Artemovsk oggi ospita più di 2mila soldati della 54° Brigata di Fanteria meccanizzata delle forze armate dell'Ucraina.

    "Chiediamo al generale Breedlove (comandante delle forze NATO in Europa), che "probabilmente" non vede il ritiro delle armi pesanti solo sulla linea orientale di contatto, di confutare i dati o di spiegare il motivo del suo silenzio in merito a queste informazioni", — ha detto il vice comandante della milizia della DNR.

    Tags:
    accordi di Minsk, Esercito, NATO, Philip Breedlove, Eduard Basurin, Debaltsevo, Repubblica popolare di Donetsk, Donbass, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik