21:14 23 Marzo 2017
    Ferrovia tra la Repubblica Popolare di Lugansk e l'Ucraina

    Fatto esplodere da ignoti un ponte ferroviario tra Lugansk e l'Ucraina

    RIA Novosti. Mikhail Voskresensky
    Mondo
    URL abbreviato
    0 41741

    Ignoti hanno fatto saltare in aria un ponte ferroviario che collega il territorio dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Lugansk (LNR) con il resto dell'Ucraina, ha riferito il ministro delle Situazioni di Emergenza della LNR Sergej Ivanushkin.

    Secondo il ministro del governo autonomista, attraverso questo ponte si effettuavano le forniture di carbone su rotaia verso le altre regioni dell'Ucraina. "Questa è la ferrovia che fino ad oggi poteva fornire carbone in Ucraina", — ha riferito Ivanushkin.

    Il ponte ferroviario saltato in aria si trovava in territorio ucraino, vicino a Gorsk. Ha scoperto i danni del ponte il macchinista che doveva passare oggi attraverso questo tratto di ferrovia, racconta il ministro delle Situazioni di Emergenza della LNR Sergej Ivanushkin.

    A metà febbraio le parti avevano concordato una graduale normalizzazione del conflitto, compresi il cessate il fuoco e il ritiro delle armi pesanti dalla linea del fronte. Poco dopo l'annuncio dell'entrata in vigore della tregua nel Donbass si sono verificati degli scontri a fuoco isolati: le parti si accusano a vicenda di violare il "cessate il fuoco" e affermano di rispondere solamente alle provocazioni.

    Tags:
    Ferrovia, Attentato, Esplosione, Ucraina, Donbass, Repubblica Popolare di Lugansk
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik