22:42 21 Luglio 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 18°C
    Omicidio Boris Nemtsov

    Omicidio Nemtsov, 5 richieste di custodia cautelare presentate dagli investigatori

    RIA Novosti. Ilya Pitalev
    Mondo
    URL abbreviato
    0 10921

    L'istanza di custodia cautelare di 5 persone sospettate di essere coinvolte nell'omicidio di Boris Nemtsov verrà esaminata dal Tribunale di Mosca. Ieri si era saputo dell'arresto dei caucasici Zaur Dadayev ed Anzor Gubashev.

    Il Comitato Investigativo della Federazione Russa chiede l'arresto di 5 indagati nel l'inchiesta sull'omicidio del politico di opposizione Boris Nemtsov. L'istanza è stata presentata ai magistrati, riferisce il portavoce del Comitato Investigativo Vladimir Markin.

    Boris Nemtsov, che in passato aveva ricoperto diverse cariche all'interno del governo russo, la notte del 28 febbraio è stato ucciso a Mosca. Sabato l'FSB (servizi segreti russi) avevano segnalato l'arresto di 2 sospetti: i caucasici Zaur Dadayev ed Anzor Gubashev.

    In seguito era stato comunicato l'arresto di altri 2 presunti complici. Come raccontato a RIA Novosti dal segretario del Consiglio di Sicurezza dell'Inguscezia Albert Barakhoyev, uno degli arrestati nell'ambito dell'inchiesta è il fratello minore di Gubashev.

    Oggi il tribunale di Mosca esaminerà la richiesta di custodia cautelare di altri indagati nell'omicidio di Nemtsov.

    Tags:
    Giustizia, arresto, Comitato Investigativo della Federazione Russa, Vladimir Markin, Boris Nemtsov, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik