09:13 26 Marzo 2017
    Dopo la sparatoria in redazione di Charlie Hebdo le forze speciali  francesi sono sempre all`erta

    USA: essere uccisi dalla polizia è... molto probabile

    © AFP 2017/ FRANCOIS LO PRESTI
    Mondo
    URL abbreviato
    132560

    L’analisi delle statistiche relative ai casi di morte causati dalla polizia della Florida Centrale nel periodo tra il 1999 e il 2002 ha dimostrato che i data base della polizia di questa regione non sono affidabili.

    Global Research informa che da 10 anni dalle statistiche restano escluse, mediamente, 545 persone uccise dai poliziotti locali e federali.

    Le nuove stime, più vicine alla realtà, dimostrano che in un anno la polizia uccide in media 928 persone e ciò sta succedento da quasi 8 anni. Ciò significa che per gli abitanti degli USA, rispetto alla possibilità di perire  in un atto terroristico, il rischio di essere uccisi dalla polizia è 55 volte più alto.

    La cifra confermata dall'FBI è più bassa — 383 persone, ma dimostra soltanto l'inapacità del governo di controllare la polizia.

    Global Research cita inoltre Daniel Benjamin che dal 2009 al 2012 è stato il coordinatore della lotta al terrorismo al Dipartimento di Stato USA. Benjamin sostiene che negli ultimi anni in Occidente il numero dei decessi causati da attentati terroristici è diminuito notevolmente, come anche la minaccia del terrorismo.

    Correlati:

    Corea del Sud, aggredito ambasciatore USA
    USA: declassificare i documenti sui finanziatori dell’11 Settembre
    Tags:
    atto terroristico, statistiche, Global Research, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • Armand_Milieu
      L'articolo è interessante, ma non contiene link. Inoltre, il riassunto in grassetto parla di Florida Centrale, ma poi il resto dell'articolo si riferisce a statistiche riguardanti l'intera Federazione.
    Mostra nuovi commenti (0)