14:37 30 Marzo 2017
    Agente di polizia presso l'edificio dell'ambasciata USA a Seul

    Corea del Sud, aggredito ambasciatore USA

    © AP Photo/ Ahn Young-joon
    Mondo
    URL abbreviato
    0 14220

    Il diplomatico statunitense Mark Lippert ferito da un attivista con un rasoio. Non è in pericolo di vita.

    L'ambasciatore americano in Corea del Sud, Mark Lippert è stato attaccato questa mattina da un uomo armato di un rasoio a Seul. Il diplomatico, sulle cui condizioni ha lui stesso rassicurato poche ore dopo l'accaduto, è stato subito dopo l'aggressione trasportato in ospedale. Non sono stati resi noti al momento altri particolari sulle condizioni di salute di Lippert, ritratto dalle immagini diffuse dai media coreani con il volto e la camicia insanguinati.

    L'aggressore, immediatamente fermato dalle forse di sicurezza della capitale sudcoreana, è un quarantenne attivista e sostenitore di Pyongyang, già noto alla polizia di Seul. Kim Ki-Jong infatti si era già reso protagonista di un episodio analogo nel 2010, quando aggredì l'ambasciatore giapponese a Seul scagliando contro di lui un pezzo di cemento. I media locali che hanno riportato l'episodio hanno descritto la scena in cui l'uomo, attaccando l'ambasciatore avrebbe gridato frasi a favore della riunificazione delle due Coree e contro le manovre militari che Usa e Corea del Sud stanno promuovendo in queste settimane e che andranno avanti per i prossimi due mesi. 

    Tags:
    USA, Politica Internazionale, Ambasciatore, Corea del Sud
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik