10:12 16 Dicembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca+ 2°C
    Uno di dirigenti di Naftogaz dichiara che Ucraina potrebbe fare a meno di gas russo

    Naftogaz pronta a versare i soldi per il gas che sarà fornito in marzo

    © Sputnik. Grigory Vasilenko
    Mondo
    URL abbreviato
    0 31

    L'Ucraina è pronta a pagare il gas russo per il mese di marzo (ma solo una piccola parte).

    L'ucraina Naftogaz è pronta a versare una nuova rata del pagamento anticipato per il gas che la Russia deve fornire nel mese di marzo, ma la somma sarà abbastanza piccola, ha detto ai giornalisti il ministro dell'Energia dell'Ucraina Vladimir Demchishin.

    Alla fine di febbraio Naftogaz aveva versato a Gazprom 15 milioni di dollari come parte del pagamento anticipato per le forniture di marzo. Questa cifra era sufficiente per coprire le forniture fino a martedì. La società ucraina ha assicurato però che intende prelevare soltanto 10 milioni di metri cubi al giorno, pertanto i soldi anticipati bastano per andare avanti fino alla fine della giornata di giovedì 5 marzo.

    Gazprom ha inviato oggi a Naftogaz una lettera per informare che la quantità prepagata dalla parte ucraina è sufficiente per effettuare le forniture fino alla mattina del 6 marzo.

    "A quanto io sappia, ieri il pagamento non era stato ancora effettuato. Hanno però i soldi e sono pronti a versarli a Gazprom", — Vladimir Demchishin.

    Rispondendo a una domanda sulle quantità che si intende prepagare, Demchishin ha osservato: "Da quello che mi risulta, saranno abbastanza limitate. I consumi stanno diminuendo, pertanto non è necessario comprare dalla Russia grandi quantità di metano".

    Tags:
    Energia, Gas, gas, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik