13 febbraio 2015, 13:08

I filorussi del Donbass sicuri, Kiev non pronta al cessate il fuoco

Donetsk

Donetsk

Donetsk

Il vice comandante della milizia separatista dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk Eduard Basurin ha dichiarato che le forze di sicurezza ucraine non dimostrano di essere disponibili a rispettare l'accordo sul cessate il fuoco raggiunto a Minsk in occasione della riunione dei capi di Stato nel "formato della Normandia".

"Dopo la firma del memorandum in cui la parte ucraina ha sottolineato di essere pronta a soddisfare tutte le condizioni per la conservazione della pace, si scopre che inizialmente aveva cessato di onorare gli impegni," - ha affermato Basurin.

Secondo il rappresentante filorusso, nel Donbass continuano a morire civili per i bombardamenti.

  •  
    Condividere su