22 dicembre 2014, 18:15

Donetsk: il rinvio dei colloqui a Minsk aggrava la situazione

Donetsk: il rinvio dei colloqui a Minsk aggrava la situazione

Il rinvio dei colloqui a Minsk per risolvere la situazione nel Donbass in Ucraina orientale ha portato alla violazione del cessate il fuoco da parte dei militari ucraini, ha detto lunedì il rappresentante ufficiale della autoproclamatasi Repubblica Popolare di Donetsk Denis Pushilin.

Inoltre, il portavoce dell'Ambasciata russa in Ucraina Oleg Grishin ha detto oggi che i diplomatici russi non hanno informazioni sulla possibile data della riunione a Minsk. In precedenza, il Presidente ucraino Petro Poroshenko aveva annunciato che la prossima riunione del gruppo di collegamento trilaterale (Ucraina, OSCE, Russia) sarebbe stata a Minsk il 21 dicembre, ma l'incontro non ha avuto luogo.

  •  
    Condividere su