18 dicembre 2014, 14:39

Le autorità russe non si occupano di aizzare le persone

Le autorità russe non si occupano di aizzare le persone

Le autorità russe non si occupano di aizzare le persone che si oppongono alle loro politiche, ha detto il Presidente russo Vladimir Putin.

Il capo di Stato ritiene che la linea tra l'opposizione e la "quinta colonna" è molto sottile. Secondo il Presidente, l'oppositore anche se è molto duro, alla fine lotta per gli interessi della sua patria, ma la "quinta colonna" è composta da persone che eseguono ciò che viene dettato loro a favore degli interessi di un altro Stato.

  •  
    Condividere su