12 novembre 2014, 16:12

Negli scontri a Varsavia provocati dai nazionalisti 47 feriti

Negli scontri a Varsavia provocati dai nazionalisti 47 feriti

Durante la manifestazione organizzata dai nazionalisti in occasione della Giornata dell'Indipendenza nella capitale polacca sono rimasti feriti 23 poliziotti e 24 dimostranti.

Uomini col volto coperto hanno cominciato a lanciare contro le forze dell'ordine petardi, fumogeni, pietre e bottiglie molotov nei pressi dello Stadio Nazionale, dove la manifestazione sarebbe dovuta terminare. La polizia ha risposto usando cannoni ad acqua, gas lacrimogeni e proiettili di gomma.

Gli agenti di polizia hanno arrestato circa 300 persone, la stragrande maggioranza dei quali ultrà di squadre di calcio polacche.

  •  
    Condividere su