2 settembre 2014, 21:18

In Europa commemorate le vittime della tragedia di Odessa

Foto d'archivio: Casa dei Sindacati, Odessa

Foto d'archivio: Casa dei Sindacati, Odessa

Foto d'archivio: Casa dei Sindacati, Odessa

In Europa sono state ricordate le vittime della tragedia del 2 maggio avvenuta ad Odessa.

A Bruxelles, Madrid, Barcellona, Roma, Zurigo, Bonn, Vienna ed altre città europee al di fuori delle ambasciate dell'Ucraina e nelle piazze centrali sono state organizzate dei comizi e delle manifestazioni dalle organizzazioni antifasciste locali.

Gli attivisti sono scesi in piazza per opporsi alla “tolleranza” delle nuove autorità ucraine e dei politici europei all'apparizione di movimenti neonazisti.

Quattro mesi fa i militanti del movimento ultranazionalista ucraino Pravy Sektor avevano bruciato vivi gli attivisti anti-maidan nella Casa dei Sindacati ad Odessa. Secondo i dati ufficiali, 48 persone sono rimaste uccise, mentre oltre 200 sono stati i feriti.

  •  
    Condividere su