Redazione Online
3 marzo 2012, 17:23

La Russia sospende l’import di bovini e suini dall’UE

La Russia sospende l’import di bovini e suini dall’UE

La Russia sospende le importazioni del bestiame bovino e minuto e dei suini dai Paesi dell’UE a causa dello scoppio di una malattia infettiva tra questi animali. Secondo il Rosselhoznadzor (Servizio federale per il controllo veterinario e fitosanitario), il divieto entra in vigore il 20 marzo.

La Russia sospende le importazioni del bestiame bovino e minuto e dei suini dai Paesi dell’UE a causa dello scoppio di una malattia infettiva tra questi animali. Secondo il Rosselhoznadzor (Servizio federale per il controllo veterinario e fitosanitario), il divieto entra in vigore il 20 marzo.

Attualmente in una serie di Paesi dell’UE è venuta a crearsi una situazione molto grave a causa della diffusione di una malattia provocata da virus pericolosi. Il Rosselhoznadzor non ha tuttora ricevuto dall’UE l’informazione, richiesta a gennaio, sui provvedimenti adottati, nonché garanzie valide della sicurezza del bestiame esportato dall’UE verso la Russia.

  •  
    Condividere su