23:13 14 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

A capo dell'organizzazione criminale che gestiva lo spaccio una singola famiglia che possedeva una strutturazione gerarchica molto precisa.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Frascati hanno messo a segno un'importante operazione antidroga volta a contrastare le piazze di spaccio nel quartiere di Tor Bella Monaca. Lo riporta quest'oggi Il Messaggero.

Le indagini, che si sono concentrate sulle operazioni illecite in via Camassei, hanno fatto luce su una vera e propria organizzazione criminale, che veniva gestita da una famiglia del posto e che presentava una gerarchia ben strutturata.

Nel complesso sono state ben 21 le persone arrestate, tutte per il reato di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Gli inquirenti hanno inoltre accertato che i criminali avevano imbastito un sistema per garantire una sorta di ammortizzatore sociale per coloro che venivano colti in flagranza di reato, con contributi economici per la difesa legale e sostentamento a detenuto e familiari.

Grazie alle loro attività illecite, la famiglia era in grado di realizzare proventi pari a circa 220.000 euro settimanali, con i picchi più alti che venivano raggiunti nel week end.

Recentemente i Carabinieri del Nucleo Operativo di Roma avevano svolto un importante blitz antidroga nel quartiere di San Basilio, facendo scattare le manette per 16 persone.



 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook