23:10 14 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
240
Seguici su

Oltre 300 giovani sono stati identificati e multati per aver partecipato al rave party illegale che è stato organizzato ieri a Bologna al parco di Villa Angeletti.

Digos e reparto mobile della Polizia di Bologna hanno identificato ed eseguito multe nei confronti di oltre 300 giovani che nella giornata di ieri, 25 aprile, hanno partecipato ad un rave party illegale organizzato a Villa Angeletti a Bologna.

Secondo quanto informa la Questura, sono stati sequestrati anche gli impianti di diffusione sonora tra cui mixer, amplificatore, gruppo elettrogeno e quattro casse, a bordo di un furgone noleggiato ad Arezzo.

Gli agenti hanno proseguito poi con la rimozione di 18 auto utilizzate dai partecipanti per raggiungere il parco in cui si svolgeva il rave. Altre sanzioni saranno inflitte anche a 250 giovani che sono stati identificati da Polfer perché arrivati in treno a Bologna.

Al raduno, che è durato fino a sera, hanno partecipato circa 800 persone.

Посмотреть эту публикацию в Instagram

Публикация от Gabriele Parpiglia (@gabrieleparpiglia)

Nella giornata di ieri era stato il deputato di Fratelli d’Italia Galeazzo Bignami a segnalare la vicenda del rave attraverso un video postato sul proprio profilo Facebook.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook