21:05 14 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
122
Seguici su

Nonostante la mancata statuetta, per Laura Pausini quella della notte degli Oscar è stata "un'esperienza irripetibile", che gli consente di tornare in Italia "felice".

Laura Pausini ha affidato ad un post su Instagram i propri pensieri dopo la notte degli Oscar, al termine della quale ha mancato di un soffio la statuetta per la migliore canzone originale, andata alla fine a H.E.R. per "Fight for You" del film "Judas and the Black Messiah".

La cantante italiana ha manifestato tutta la sua gioia per aver potuto partecipare alla notte della Academy nell'ambito di un progetto così importante.

"Aver fatto parte di un progetto così speciale come “The Life Ahead” con Edoardo Ponti e Sophia Loren è stato per me uno dei regali più grandi che la vita potesse farmi. Aver cantato IO SI sul palco dell’Academy è un sogno che mai avrei potuto mai sperare si avverasse ancora di più in un’edizione così storica", ha scritto la cantante.

La Pausini ha quindi espresso il proprio ringraziamento a Diane Warren "per la nostra canzone e per tutti i traguardi raggiunti, primo fra tutti il Golden Globe"

"Torno in Italia felice di aver vissuto un’esperienza irripetibile nata per un messaggio importante che condivido completamente e per la grande passione che dopo ventotto anni ho ancora per la musica che non è solo il mio lavoro, ma è la mia vita. Torno in Italia felice di riabbracciare la mia bimba che mi aspetta e con la quale festeggeremo di ritrovarci dopo la prima settimana di lontananza della nostra vita. Ma le racconterò il sogno di una notte….incredibile!", ha concluso Laura Pausini.
Посмотреть эту публикацию в Instagram

Публикация от Laura Pausini Official (@laurapausini)

Gli Oscar 2021

Quella degli Oscar 2021 è stata la notte di Nomadland, pellicola capace di aggiudicarsi ben tre statuette nella kermesse hollywodiana.

Oltre all'atteso Oscar per il miglior film, la produzione è stata premiata con la miglior regia per Chloé Zhao e la miglior attrice protagonista per Frances McDormand.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook