00:57 08 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
110
Seguici su

Il cetaceo, già avvistato nei giorni scorsi a Ponza, Sorrento, Baia e Gaeta, è stato filmato dalla Guardia Costiera.

La balena grigia, di circa 7 metri, nota come Wally, è stata avvistata ieri sulla costa di Fiumicino a ridosso della foce del Tevere.

Il mammifero era già stato notato nei giorni scorsi a Ponza, Sorrento, Baia e Gaeta.

L'avvistamento è stato dato sull'app #PlasticFreeGC della Guardia Costiera, che ha invitato chi era nei pressi a non avvicinarsi all'animale per evitare di arrecargli disturbo, informando dell'incontro il comando più vicino.

La Guardia Costiera è così riuscita a filmare Wally.

Il biologo marino dell'Università Federico II di Napoli  Adriano Madonna ha spiegato come in realtà la situazione della balena non sia ottimale.

"Questa specie, che normalmente vive nel Nord Pacifico, ad un passo dal Circolo Polare Artico, nelle nostre acque si trova in un ambiente che non è il suo. Forse sta andando incontro a difficoltà, come la temperatura dell'acqua, la salinità, la presenza meno abbondante di cibo e probabilmente non sta conducendo un'esistenza facile, a miglia e miglia di distanza da 'casa sua'. Vogliamo aiutarla e ce la metteremo tutta. Il nostro sogno nel cassetto sarebbe quello di riaccompagnarla nel suo mare, ma l'impresa è difficile, se non addirittura impossibile", ha dichiarato. 
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook