21:24 14 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

L'obiettivo è di rendere patrimonio collettivo un'area dal grande valore storico e naturalistico.

In una nota Daniele Leodori e Roberta Lombardi, rispettivamente vice-presidente e assessore alla Programmazione Economica, Bilancio, Demanio e Patrimonio e assessore alla Transizione Ecologica della Regione Lazio, hanno dichiarato di dare "mandato alla direzione Demanio e Patrimonio per l’acquisto, da parte della Regione Lazio, di una parte del promontorio del Circeo messa recentemente in vendita tramite un’agenzia immobiliare". 

Tale azione è stata intrapresa perché "un’area di una tale valenza ambientale, storica ed archeologica va preservata da possibili scempi e messa a disposizione della collettività con le modalità che andremo successivamente a definire".

Nei prossimi giorni si procederà con l’opzione di acquisto "affinché questo pezzo del nostro territorio, dal valore inestimabile, diventi patrimonio di tutti". 

Secondo i due politici, "abbiamo il dovere di salvaguardare un capitale naturale di circa duecento ettari sui quali sorgono anche resti di antiche ville romane e habitat naturalistici particolari, assicurandoci che la sua protezione sia di lunga durata”.

La spesa da sostenere per raggiungere tale scopo è di 300 mila Euro. 
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook