23:09 12 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
2318
Seguici su

Queste le principale novità introdotte dalla bozza che arriva domani in Cdm. Le misure in questione saranno valide dal 26 aprile al 1° luglio.

Pronta la bozza, ancora suscettibile di modifiche, del decreto legge anti-Covid che giungerà domani in Cdm.

Le novità principali riguardano il ripristino delle zone gialle e l'arrivo del green pass per gli spostamenti tra le Regioni. 

Le misure dovrebbero essere valide dal 26 aprile fino al 31 luglio, giorno in cui dovrebbe terminare il nuovo stato d'emergenza.  

In merito alla zona gialla, nelle Regioni che vi rientrano riapriranno i ristoranti a pranzo e cena "con consumo al tavolo esclusivamente all'aperto" mentre dal primo giugno via libera al pranzo anche per i locali con soli spazi al chiuso. Prevista in zona gialla anche l'apertura delle piscine all'aperto, dei mercati e dei centri commerciali anche nei giorni festivi dal 15 maggio; dal primo giugno delle palestre; dal 1° luglio delle fiere, dei convegni e dei congressi, dei centri termali e dei parchi tematici.

Rimane il coprifuoco dalle 22 alle 5, anche nelle Regioni a più basso rischio. 

Riguardo il green pass per gli spostamenti tra Regioni di colore diverso, questo sarà cartaceo o digitale e avrà una validità di sei mesi per i vaccinati (ai quali sarà rilasciato dalla struttura sanitaria dove hanno ricevuto le due dosi) e i guariti (ai quali sarà fornito dall'ospedale, dal medico di base o dal pediatra). Avrà invece una validità di 48 ore quello per le persone sottopostesi a test molecolare o antigenico, rilasciato da strutture sanitarie o farmacie.

Riguardo la didattica in presenza, le scuole superiori potranno adottare "forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica": in zona rossa dovrà essere garantita la presenza "ad almeno il 50% e fino a un massimo del 75%, della popolazione studentesca"; in zona gialla e arancione "ad almeno il 60% e fino al 100% della popolazione studentesca". 

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook