15:40 06 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
506
Seguici su

Ucciso per una banale lite legata a un parcheggio, l'uomo cercava di difendere la figlia nel diverbio. Ora i carabinieri cercano l'uomo che ha fatto perdere le sue tracce.

Si cerca l’assassino di Maurizio Cerrato, 61 anni, uomo incensurato di Torre Annunziata, (Napoli) ucciso ieri con una coltellata probabilmente al termine di una lite per il parcheggio.

I carabinieri hanno riferito che l’uomo è morto a seguito di una coltellata al torace che gli è stata fatale.

La lite per futili motivi, per un parcheggio, intorno alle 21.00 di ieri sera nel piazzale dell’area di un parcheggio privato in via IV Novembre.

I carabinieri della sezione operativa della compagnia di Torre Annunziata stanno acquisendo le immagini di videosorveglianza delle telecamere della zona per provare a ricostruire la dinamica e identificare l’assassino.

Ucciso per difendere la figlia

Secondo Fanpage l’uomo ha tentato di difendere la figlia che nell’area di sosta discuteva animatamente con una persona per questioni di parcheggio dell’auto.

La discussione sarebbe quindi degenerata in una lite che è costata la vita a Cerrato, nonostante l’intervento dei sanitari del 118.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook