14:57 16 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
101
Seguici su

Riunione del Cts domani per chiedere un parere sulle misure che il governo di Mario Draghi si appresta a varare nei prossimi giorni, come forma di ulteriore allentamento delle misure.

Si apprende che il Comitato tecnico-scientifico è stato convocato per le ore 17.00 di martedì 20 aprile.

L’ordine del giorno dovrebbe riguardare il parere degli esperti sulle misure che dovrebbero confluire nel nuovo decreto legge allo studio del governo.

Tra i temi il pass per gli spostamenti regionali nelle zone arancioni e rosse.

Al Cts verrà richiesto un parere anche sui protocolli destinati alle riaperture dei prossimi mesi, queste ultime già programmate dall’esecutivo.

Su quest’ultimo punto gli scienziati ed esperti del Cts hanno già manifestato le loro perplessità. In particolare i presidenti di Regione spingono per l’apertura dei ristoranti anche in zona rossa. Inoltre si vorrebbe consentire l’uso degli spogliatoi nelle palestre e nelle piscine.

Il coprifuoco non si tocca?

Il Cts frena anche sul coprifuoco che Matteo Salvini vorrebbe togliere, e che al momento è previsto dalle ore 22, alle ore 5.

Il coprifuoco va mantenuto avverte il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, intervistato da La Stampa. Sileri è però fiducioso sul fatto che le aperture sono irreversibili, grazie al procedere della campagna vaccinale.

Come va la campagna vaccinale in Italia?

L’Italia ha somministrato al momento 15.249.980 vaccini e sono 4.468.690 le persone che hanno ricevuto anche la seconda dose.

La media nazionale delle dosi somministrate, a fronte di quelle ricevute, è dell’88%. In totale l’Italia ha ricevuto 17.323.080 dosi di vaccino.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook