15:30 16 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
902
Seguici su

InfoFragili, questo il nome della nuova iniziativa dell'Usl Toscana Sud Est atta ad aiutare tutti i cittadini estremamente fragili nell'ambito della campagna di vaccinazione contro il Covid.

Attivato ieri un call center per tutta l'area vasta della Toscana Sud Est con due stanze a disposizione nella sede direzionale della Asl di Siena in piazzale Rosselli e ben venti operatori. Questa l'iniziativa InfoFragili che con il numero verde 800432525 invita tutti i cittadini estremamente fragili a contattare il servizio per essere aiutati all'interno della procedura per la vaccinazione contro il Covid.

"Non è come per gli over 80 in cui è l’età anagrafica la discriminante o per altre categorie in cui è la professione o l’ambito di lavoro a determinare l’appartenenza. Qui si tratta di persone che hanno l’esenzione 048 ma anche determinate condizioni cliniche che giustificano la priorità con cui accedono al vaccino. [...] Per aiutare nella procedura Asl Sud Est ha deciso di attivare il servizio ‘InfoFragili’.. Suggerisco poi di chiamare, magari da lunedì quando saremo a pieno regime" ha spiegato il direttore amministrativo Francesco Ghelardi.

​E' da ieri disponibile sul sito aziendale anche una sezione dedicata alle domande più frequenti e diffuse in merito a questa vaccinazione e anche un video.

Gli operatori potranno rispondere alle chiamate dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20. Nella prima giornata sono già state effettuate 70mila telefonate. Il riferimento per questo servizio sono le 22mila persone estremamente vulnerabili presenti in tutta la Toscana Sud che hanno già pre-aderito alla vaccinazione iscrivendosi nella lista ‘fragili’.

"E’ stato il Ministero a dettare la linea e la Regione l’ha recepita, avviando in via prioritaria la vaccinazione dei fragili. È la letalità del virus, su soggetti che hanno co-morbilità e sono vulnerabili, alla base della scelta fatta" ha spiegato Roberto Turillazzi, vicedirettore sanitario dell’Asl.

Oggi il commissario all'emergenza coronavirus Figliuolo ha annunciato l'arrivo in Italia altre 400mila dosi di vaccino Moderna, previsto per stasera all'hub nazionale della Difesa all'interno dell'aeroporto militare di Pratica di mare.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook