21:51 14 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Gli indagati avevano adescato sui social network una 14enne, alla quale inviavano immagini sessualmente esplicite che sono state scoperte dagli inquirenti.

La Polizia postale di Brescia e Milano ha fatot scattare la denuncia per sei persone, indagate in due indagini distinti per i reati di detenzione di materiale pedopornografico e atti sessuali con minorenni.

L'operazione è nata in seguito alla denuncia della madre di una 14enne residente in provincia di Bergamo: il genitore, infatti, si era accorta che nell'ultimo periodo il comportamento della figlia era cambiato in maniera alquanto sospetta.

Controllando il suo telefono, aveva poi scoperto foto e video dal contenuto sessuale esplicito, corredati da chat dal contenuto assolutamente inequivocabile.

Gli accertamenti della Polizia Postale lombarda hanno permesso di appurare che la minore era stata adescata da sei persone di età compresa tra i 18 e i 26 anni, residenti nelle province di Brescia, Bergamo, Milano e Taranto.



RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook