10:04 18 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
Di
0 12
Seguici su

Il gruppo di Florentino Perez ha inviato una nuova lettera al cda di Atlantia in cui ha ribadito il proprio interesse per Autostrade per l'Italia (Aspi), mentre oggi Atlantia ha deliberato di convocare entro il 28 maggio l’assemblea degli azionisti per esaminare l'offerta presentata dal consorzio guidato da Cdp.

Dopo la manifestazione di interesse di inizio mese, Acs ha inviato una nuova lettera in cui ha ribadito il proprio interesse a investire in Aspi e ha comunicato di volere iniziare la due diligence sull'asset.

Secondo la missiva visionata da Radiocor, il gruppo spagnolo ha sottolineato le possibili sinergie del progetto industriale, che potrebbe creare il più grande operatore mondiale del settore, e ha confermato la volontà di agire in sintonia e pienamente allineati con il governo italiano e in una eventuale cordata con Cassa Depositi e Prestiti (Cdp).

Atlantia convoca assemblea su offerta Cdp

Intanto oggi il consiglio di amministrazione di Atlantia ha deliberato di convocare entro il 28 maggio l’assemblea degli azionisti della società per l’esame dell’offerta vincolante per l’acquisto dell’intera partecipazione dell’88% del capitale detenuta da Atlantia in Aspi. Alla guida di un consorzio con i fondi Blackstone e Macquarie, Cdp ha presentato un’offerta da 9 miliardi.

“Solamente a valle della pronuncia assembleare sull’offerta - e comunque entro il 28 maggio attuale termine di validità dell’offerta a seguito della convocazione - il consiglio si riunirà per assumere le proprie determinazioni finali in merito”, si legge in una nota.

Draghi: "Non intervengo, c'è trattativa in corso"

Interpellato sulla questione nella conferenza stampa tenuta oggi dopo la cabina di regia, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha risposto: 

"Sulla questione Cdp-Aspi non intervengo e non discuto perché c’è una trattativa in corso, fondata sull’offerta preparata dal Governo precedente. Il cda di Atlantia la discuterà e vedremo".

Da Acs offerta da 10 miliardi

Il 9 aprile scorso Acs ha confermato di aver presentato una manifestazione di interesse per partecipare, insieme ad altri possibili investitori, all’acquisto della quota di Atlantia con un’offerta di 10 miliardi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook