22:37 14 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
301
Seguici su

Proprio oggi in Italia è atteso l'arrivo delle prime 184mila dosi del vaccino monodose J&J.

Questo pomeriggio alle 16 è stata fissata una riunione al ministero della Salute con l'Aifa sullo sfondo della notizia arrivata da oltreoceano, dove il vaccino monodose di Johnson & Johnson è stato sospeso su richiesta dalla Food and Drug Administration e dei Centers for Disease Control and Prevention, la massima autorità dello Stato americano in materia di controllo sulla sanità pubblica. 

La decisione delle autorità americane per la sospensione precauzionale del vaccino è dovuta ad alcuni casi di trombosi avvenuti in 6 persone che avevano ricevuto il vaccino.

La stessa azienda produttrice del vaccino è intervenuta, sottolineando che il nesso trai coaguli e il farmaco non è stato dimostrato e che i casi sono stati "rari".

"Al momento nessun nesso causale chiaro è stato determinato fra i rari eventi tromboembolici segnalati e il vaccino anti Covid di Janssen".

Ricordiamo che proprio oggi all'hub nazionale della Difesa a Pratica di Mare è atteso l'arrivo delle prime 184mila dosi del vaccino J&J. 

In precedenza si era saputo che l'Australia si era rifiutata di acquistare il vaccino J&J, per il fatto che le autorità non volevano avere un altro siero anti-Covid basato sulla piattaforma dell'adenovirus.

Nota dell'Aifa sul vaccino Vaxzevria (AstraZeneca)

Nel frattempo l'Aifa ha pubblicato una nota sul proprio sito relativa al vaccino Vaxzevria, in cui considera "plausibile" il nesso tra il vaccino di AstraZeneca ed i casi di trombosi, sottolineando però come queste reazioni avverse siano "molto rare" anche se "hanno superato quanto atteso nella popolazione generale". 

Infine l'Aifa raccomanda l'uso di questo vaccino in linea con le raccomandazioni nazionali (fascia d'età superiore a 60 anni) e invita il personale sanitario a "vigilare su segni e sintomi di tromboembolia e/o trombocitopenia e informare di conseguenza i vaccinati." 

Tags:
Italia, vaccino, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook