14:35 15 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
406
Seguici su

Il ricovero al San Raffaele di Silvio Berlusconi rischia di far slittare la sentenza, attesa per questa mattina, nel processo che lo vede imputato per corruzione in atti giudiziari.

Quella di giovedì mattina doveva essere l'ultima udienza del Ruby Ter, lo stralcio del processo in corso a Siena che vede Silvio Berlusconi imputato per corruzione in atti giudiziari. Le condizioni di salute del Cavaliere potrebbero far slittare il verdetto dei giudici: i legali, infatti, depositeranno la richiesta di rinvio per legittimo impedimento. 

Silvio Berlusconi
© AP Photo / Darko Vojinovic
Gli avvocati Federico Cecconi e Enrico De Martino hanno spiegato che la richiesta è dettata dalla volontà dell'ex premier di deporre spontaneamente in aula. L'improvviso ricovero al San Raffaele scorso, impedisce all'ex premier di presentarsi davanti ai giudici. 

Berlusconi è stato ricoverato lo scorso martedì per accertamenti cardiaci, dopo una visita di controllo post-Covid-19.

Il processo Ruby Ter

Il Ruby Ter riguarda l'inchiesta sulla presunta corruzione di testimoni del processo Ruby con le finalità di una falsa testimonianza a favore di Silvio Berlusconi.

Secondo le indagini della Procura l'ex presidente del Consiglio verserebbe 2500 euro ogni mese a ospiti delle serate di Arcore e Palazzo Grazioli.

L'ex presidente del Consiglio si è sempre difeso affermando di versare quelle cifre come indennizzo per il danno d'immagine recato alle ragazze dal clamore dell'inchiesta Ruby.

Tags:
processo, Silvio Berlusconi, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook