16:16 10 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
111
Seguici su

Il registro elettronico sarà ripristinato entro la giornata di domani, ha fatto sapere la compagnia gestrice Axios.

Axios, la società che fornisce il servizio di registro elettronico al 40% delle scuole italiane, ha reso noto il malfunzionamento della propria piattaforma a causa di un'attacco hacker che la ha presa di mira.

Stando a quanto riferito dall'azienda, la piena funzionalità del registro elettronico con tutti i suoi servizi sarà ripresa soltanto a partire dalla giornata di domani.

"A seguito dell'attacco subito dalla nostra piattaforma inviamo di seguito le istruzioni per gestire il registro di emergenza del protocollo", ha scritto Axios sul proprio sito.

Il rientro a scuola

Oggi in Italia è stato il giorno della ripresa delle lezioni in presenza per circa 5,6 milioni di alunni, che hanno abbandonato la didattica a distanza dopo alcune settimane.

Ecco com'è prevista la ripartenza delle scuole, sulla base della suddivisioni in colori delle Regioni italiane:

  • fino alla prima media lezioni in presenza in tutta Italia, anche in zona rossa; 
  • dalla seconda media in poi didattica a distanza per le nove regioni rosse; 
  • fino alla terza media didattica in presenza nelle zone arancioni; 
  • dal primo superiore Dad al 50% fino a un massimo del 75%, sempre nelle zone arancioni.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook