09:57 09 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
230
Seguici su

Triplice obiettivo dell'Italia da discutere in accordo con ​Tripoli, ruolo politico, energetico e questione migranti al centro dell'incontro del premier italiano con Dabaiba.

Oggi prima visita di stato all'estero per il premier Mario Draghi, accompagnato da Di Maio, che si reca in Libia per incontrare il Primo ministro Dabaiba. Di Maio infatti, è stato il primo diplomatico europeo ad incontrarlo nelle scorse settimane.

Tre gli obiettivi principali al centro dell'incontro tra i due premier.

Verrà affrontata la questione della presenza italiana e della collaborazione economica tra i due paesi, con diversi progetti volti a favorire la ripresa dei rapporti, quali l'apertura del consolato a Bengasi, il rinnovo dell'aeroporto di Tripoli, e la riapertura a investitori e ditte italiane da parte della Libia, come ha richiesto Dabaiba.

Il capitolo energetico è un altro punto fondamentale dell'incontro, favorito dalla presenza in Libia dell'Eni, già di grande importanza durante il governo di Gheddafi.

Nonostante la forte concorrenza in tutto il Mediterraneo Orientale, vista la presenza di Turchia, Francia, Russia e Stati Uniti, l'Italia vede finalmente la propria occasione per riprendere terreno.

Importante anche la questione dei migranti. Il governo è infatti disposto a fornire aiuti e sostegni per aiutare a limitare e possibilmente fermare il flusso dei migranti fin dal Sud desertico della Libia, regione sotto l'influenza politica della Francia.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook