02:48 11 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
0 60
Seguici su

Le squadre dell'operazione Brevis lo hanno fermato durante una sua breve visita in Italia per festeggiare la Pasqua con i famigliari.

I carabinieri del comando provinciale di Palermo hanno fermato il boss del mandamento palermitano di Pagliarelli Giuseppe Calvaruso, successore del capo Settimo Mineo, arrestato qualche anno prima.

Assieme a Calvaruso, arrestati anche altri 4 individui, Giovanni Caruso, diretto referente del boss, Silvestre Maniscalco, Francesco Paolo Bagnasco e Giovanni Spanò con l'accusa di associazione mafiosa, lesioni personali, sequestro di persona, estorsione e fittizia intestazione di beni.

Calvaruso si era da tempo trasferito in Sud America, in Brasile, delegando ai suoi fedelissimi la gestione delle altre famiglie a lui subordinate. In occasione di Pasqua, era tornato qualche giorno in Italia per festeggiare con la famiglia.

I carabinieri lo hanno arrestato proprio mentre si trovava con i famigliari.

Calvaruso, oltre a delegare ai subordinati parte degli affari, si occupava anche di assicurare "l'ordine pubblico" sul territorio del clan, autorizzando gravi atti di violenza nei confronti di autori di rapine non autorizzate, e assicurava aiuti e mantenimento ai detenuti in carcere appartenenti alle famiglie mafiose del mandamento Pagliarelli.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook