03:42 15 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
301
Seguici su

Clown in corsia a Bologna per far sorridere chi è in attesa di ricevere la sua dose di vaccino, ed alleggerire l'attesa. Ci vuol un sorriso dopo così tanti mesi di chiusura.

Clown in camice bianco nella domenica di Pasqua e il lunedì di “Pasquetta” per allietare i cittadini in attesa del vaccino. Accade a Bologna presso l’hub vaccinale in Fiera a Bologna, con i volontari della Croce Rossa italiana.

Mentre gli over 75 sono in attesa del proprio turno per ricevere la prima o la seconda dose del vaccino, i clown intrattengono gli ospiti con ironia.

Alla Fiera di Bologna si va avanti al ritmo di 700 vaccinazioni al giorno nel giorno di Pasqua e 1300 per il lunedì dell’Angelo.

Non ci si ferma neanche nei giorni di festa, come sta accadendo anche in Regione Lazio.

Dalle corsie agli hub vaccinali

I clown di corsia sono una presenza da anni negli ospedali italiani, in particolare in quelli pediatrici e fanno in qualche modo parte delle cure per i bambini ospedalizzati.

​Ma è la prima volta che i clown di corsia si presentano in un hub vaccinale per sollevare il morale di chi da lungo tempo è chiuso in casa e non vede i nipoti e spera, con il vaccino, di poterli riabbracciare.

Il presidente della Croce Rossa di Bologna, Marco Migliorini, all’Ansa ha spiegato che l’iniziativa è iniziata il giorno di Pasqua, ma che durerà per alcune settimane.

“Grazie alla straordinaria disponibilità dei nostri volontari. Per noi è importante che il sostegno che offriamo alle persone si manifesti in tutte le forme utili e dilettevoli che servono, – ha detto Migliorini – dall'aiuto a casa al trasporto alla vaccinazione, ma anche, come in questo caso, tenendo alto il morale e ricordandoci che anche una risata fa bene al corpo e alla mente”.
Tags:
vaccino, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook