16:06 10 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
1640
Seguici su

Dopo il sensibile calo della scorsa settimana, anche nell'ultimo rapporto è stata evidenziata una decrescita dell'indice Rt in Italia.

Primo, timido miglioramento per quanto riguarda la situazione pandemica in Italia. Stando agli ultimi rilevamenti, nell'ultima settimana l'indice Rt è calato per la prima vola sotto la soglia psicologica dell'1, portandosi a quota 0,98.

A livello nazionale la quota di casi settimanali rimane a 232 ogni 100.000 abitanti, anche in questo caso in calo rispetto ai 240 della scorsa settimana, ma ben lontani dai 50 casi indicati dal Cts come target al quale puntare.

I miglioramenti maggiori sono stati denotati da Marche, Veneto e Trento, dove l'incidenza dei contagi è scesa sotto i 250 casi e che pertanto potranno passare in zona arancione

A dispetto dei dati positivi, la zona rossa continuerà a regnare sovrana in diverse Regioni fino al prossimo 20 aprile in virtù di un quadro complessivo che appare ancora ben lungi dall'essere sotto controllo.

Scendendo nel dettaglio, Campania, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d’Aosta sono le Regioni dove il numero dei contagi rimane sopra la soglia critica.

Il Covid-19 in Italia

Stando all'ultimo bollettino diffuso dal Ministero della Salute, nella giornata di ieri in Italia sono stati rilevati 23.649 casi di Covid, cifra che porta il totale  dall'inizio della pandemia a 3.607.083.

Nell'ultima rilevazione sono state inoltre registrate 501 vittime, con il totale dei decessi che è salito a 109.847.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook