08:52 14 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
313
Seguici su

Ad aprile la Lombardia potrebbe finalmente mettersi alle spalle i ritardi e le difficoltà della campagna vaccinale.

"La campagna vaccinale massiva in Lombardia inizierà il 13 o il 14 aprile". Ad annunciarlo oggi è il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana.

Nel corso della conferenza stampa del Commisario straordinario per l'Emergenza Covid, generale Francesco Paolo Figliolo, e del capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio. Fontana ha fatto il punto sull'andamento della pandemia in Regione, precisando che nei prossimi giorni avrà anche inizio il lavoro del portale Poste.

Il portale di Poste partirà nei primi giorni di aprile. La vaccinazione massiva inizierà quando avremo a disposizione il portale di Poste Italiane, gli hub vaccinali previsti e, naturalmente, un numero di vaccini congruo", ha aggiunto il numero uno lombardo.

Figliuolo: "In Lombardia non va tutto bene"

Una situazione, quella di Regione Lombardia, che continua a destare preoccupazioni, come evidenziato dal generale Figliuolo:

"In Lombardia non va tutto bene, bisogna migliorare", è stato il puntuale commento del Commissario per l'emergenza. 

Il Covid-19 in Lombardia

Stando ai dati diffusi dal bollettino del Ministero della Salute sono oltre 732.000 i casi di infezione da Covid-19 registrati in Lombardia dall'inizio della crisi sanitaria, tra cui si contano oltre 30.000 decessi e circa 600.000 guarigioni.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook