03:22 11 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
0 12
Seguici su

Nel Trevigiano si vaccina la classe 1936 senza prenotazione, un esperimento che in Veneto punta ad un tipo di accesso diverso agli hub vaccinali.

A Treviso, presso la fiera di Godega Sant’Urbano, si vaccina la classe 1936 residente nella provincia. La particolarità di questa vaccinazione risiede nell’esperimento di una vaccinazione per classe di età e mese e non su prenotazione.

Gli accompagnatori con una età superiore ai 65 anni potranno ricevere anche loro il vaccino che non è a scelta, ma sono due: il Moderna per gli 85enni con patologie e l’AstraZeneca per chi non presenta patologie pregresse.

Le persone che si recano presso l’hub vaccinale fanno prima un colloquio con i medici per la scelta del vaccino da somministrare e quindi si sottopongono al vaccino.

Attesi entro la giornata odierna circa 4.700 persone, riporta l’agenzia Ansa. Nell’hub è presente anche il direttore generale dell’Ulss numero 2 Francesco Benazzi, che si sta occupando con i colleghi dell’anamnesi dei pazienti.

Non si rilevano problemi di assembramento, la vaccinazione prosegue regolarmente e la classe 1936 del Trevigiano è invitata a partecipare se non si è già vaccinata.

Tags:
vaccino, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook