04:29 15 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
222
Seguici su

Da domenica 28 marzo 2021 si passa all'ora legale: con lo spostamento in avanti delle lancette, si guadagnerà un'ora di luce per giornate più lunghe. Ecco cosa sapere.

Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 marzo, entrerà in vigore l'ora legale, segnando l'inizio del cosiddetto "orario estivo".

Il cambio dell'ora, con lo spostamento delle lancette dell'orologio in avanti, permetterà di avere ore di luce più lunghe, a sacrificio di un'ora di sonno.

L'ora legale scatterà ufficialmente alle 2:00 nella notte tra sabato 27 e domenica 28 marzo.

Per chi ha orologi e sveglie analogici, sarà necessario spostare le lancette in avanti di un'ora, trasformando le 2:00 in 3:00.

Per cellulari, smartphone, tablet e computer, invece, il passaggio avverrà comodamente in automatico.

© AP Photo / Owen Humphreys
Солнце поднимается над маяком South Shields, Англия

Perché il cambio del'ora?

Non in tutto il mondo vige il cambio dell'ora, e non dappertutto il cambio avviene lo stesso giorno. Alcuni paesi, come Russia, Argentina e Turchia, hanno abolito il cambio dell'ora, scegliendo un unico orario per tutto l'anno. Nei paesi della fascia tropicale, invece, le minime variazioni tra "inverno" ed "estate" non giustificherebbero un cambio di orario, in quanto le stagioni si basano più sull'alternarsi dei periodi di siccità e periodi di pioggia che su differenze in temperatura.

Per i paesi dell'emisfero meridionale, come nel Sud America e l'Australia, l'ora legale e l'ora solare sono invertite come le stagioni, quindi a breve ci sarà il passaggio dall'ora legale, estate, a quella solare, per l'inverno.

Il concetto di "ora legale" è stato introdotto per la prima volta da Benjamin Franklin nel 1784, sostenendo i vantaggi che un cambio di orario avrebbe portato con l'allungamento delle giornate. Tuttavia, l'ora legale è stata ufficializzata in Europa solamente nel 1966.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook