16:02 10 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
2130
Seguici su

Morfeo è il primo gatto italiano ad essere stato contagiato dal Covid-19. Il felino si è ristabilito perfettamente dopo essere stato curato dal veterinario.

E' di Venezia il primo gatto italiano affetto da Covid-19. Il suo nome è Morfeo ed è un gatto soriano di 10 anni, che è stato contagiato dai suoi padroni tra ottobre e dicembre 2020.

Il felino, in seguito alla trasmissione del virus, ha sviluppato una polmonite bilaterale che è stata curata dalla veterinaria Nicoletta Mason la quale ha riferito che il gatto "si è ristabilito perfettamente".

​Il micio aveva una forte tosse e la veterinaria che lo ha curato lo ha prelevato dalla casa per portarlo nel suo ambulatorio e fargli i tamponi, scoprendo così che aveva contratto il Covid. I risultati sono stati poi inviati all'Istituto zooprofilattico delle Venezie per contribuire al tracciamento nazionale del decorso della pandemia.

Questa comunicazione è poi giunta all'Organizzazione Mondiale per la Salute degli Animali, OIE, che l'ha poi resa pubblica.

Nei giorni scorsi un altro gatto di Novara è risultato essere positivo al Covid, in particolare contagiato dalla variante inglese della Sars Cov2. Il gatto è in via di guarigione dopo le cure ricevute dal servizio veterinario dell’Asl di Novara.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook