17:00 10 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
130
Seguici su

"Spending Review" in Vaticano per salvaguardare i posti di lavoro: tagli sino al 10% alle retribuzioni di porporati e religiosi, stop agli scatti di anzianità sino al 2023. Lo ha deciso Bergoglio con un Motu Proprio.

Il Papa ha disposto con una una lettera apostolica il contenimento della spesa per il personale della Santa Sede, del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e di altri Enti collegati.

Il provvedimento del Pontefice di riduzione delle retribuzioni dei religiosi è stato emesso "con la finalità di salvaguardare gli attuali posti di lavoro", "secondo criteri di proporzionalità e progressività", tenendo conto del "disavanzo che da diversi anni caratterizza la gestione economica della Santa Sede" aggravato dall'emergenza sanitaria "che ha inciso negativamente su tutte le fonti di ricavo della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano", si legge nel documento pontificio. 

Riduzione delle retribuzioni

A decorrere dal primo aprile le retribuzioni verranno ridotte fino al 10% per i cardinali e a scendere per superiori e chierici. Il decremento riguarda dunque tutto il personale non laico, ridimensionando i redditi in maniera progressiva.

I chierici e religiosi, inquadrati con livelli retributivi C2 e C3 nei livelli non dirigenziali, subiranno un taglio del 3%.

La riduzione, inoltre, non si applica "qualora l’interessato documenti che gli sia impossibile far fronte a spese fisse connesse allo stato di salute proprio o di parenti entro il secondo grado".

 

Cardinali
© AP Photo / Andrew Medichini
Cardinali

 

Stop agli scatti di anzianità

Nel periodo compreso tra il 1° aprile 2021 e il 31 marzo 2023 è sospesa la maturazione degli scatti biennali di anzianità per il personale della Santa Sede, del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e degli Enti da questi dipendenti. 

Le disposizioni del Motu Proprio si applicano anche al Vicariato di Roma, ai Capitoli delle Basiliche Papali Vaticana, Lateranense e Liberiana, alla Fabbrica di San Pietro e alla Basilica di San Paolo fuori le mura.

 

Tags:
Papa Francesco, vaticano, Roma, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook