21:41 11 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
144
Seguici su

I principali responsabili della campagna vaccinale nazionale contro il coronavirus si vaccinano con l'AstraZeneca per dare un segnale rassicurante alla popolazione.

Come preannunciato ieri, il Commissario all’emergenza sanitaria e responsabile della campagna vaccinale nazionale contro il coronavirus, il generale Francesco Paolo Figliuolo, e il nuovo capo della Protezione civile Fabrizio Curcio, hanno ricevuto la prima dose di vaccino AstraZeneca.

I due alti dirigenti hanno atteso in fila insieme ad altri cittadini il proprio turno presso il drive through allestito dalla Difesa presso la Cecchignola a Roma.

Come tutti, il generale Figliuolo e l’ingegnere Curcio si sono attenuti al protocollo vaccinale seguendo le procedure di somministrazione dell’AstaZeneca previste anche per gli altri vaccini.

​L’inoculazione è avvenuta concretamente presso una delle tende militari allestite nell’area della Cecchignola.

Il commissario all’emergenza sanitaria e il capo della Protezione civile, pur non rientrando nelle categorie che attualmente stanno ricevendo il vaccino, hanno scelto di vaccinarsi per dare un segnale rassicurante ai cittadini nei confronti del vaccino AstraZeneca, caduto al centro del dibattito sulla sicurezza dei vaccini contro il coronavirus in queste ultime settimane.

Nel Lazio intanto si è passati alla vaccinazione delle persone fragili, si parte dalla capitale. Presso il drive through della città militare della Cecchignola, oggi saranno vaccinati i primi 20 cittadini inseriti in questa categoria ma è dalla prossima settimana che si andrà a regime.

Anche il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha annunciato ieri che si vaccinerà con AstraZeneca.

Tags:
vaccino, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook