03:27 15 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
101
Seguici su

La nuova ondata di contagi sta mettendo a dura prova la città di Napoli per la carenza di bombole d'ossigeno nelle farmacie. L'appello sui social: "Restituite quelle inutilizzate".

Manca l'ossigeno nelle farmacie di Napoli a causa dell'impennata di contagi delle ultime settimane. A far scattare l'allarme sono le associazioni partenopee che lanciano un preciso appello alle famiglie di ex malati: "restituite le bombole non utilizzate". 

"Restituite le bombole di ossigeno che avete a casa e che non utilizzate! Le farmacie di Napoli sono di nuovo sull’orlo del default, poche sono gli esercizi che posseggono sparute scorte! È inutile fare una pseudo-scorta “per ogni evenienza” o per il semplice “non si sa mai, può tornare utile!”, non togliete l’ossigeno a chi ne ha realmente bisogno!". 

Questo l'"appello urgente a tutta la cittadinanza" che si legge sulla pagina Facebook dell'associazione "Nessuno tocchi Ippocrate". 

L'emergenza Covid in Campania 

Questo mercoledì sono stati accertati in Campania 2.656 nuovi casi e 65 morti legate al Covid-19. I pazienti ricoverati negli ospedali sono 1.500 di cui 165 in terapia intensiva. Al 16 marzo l'incidenza di positivi sul totale dei tamponi analizzati è pari all'11,82%. 

Tags:
Coronavirus, Napoli, Campania, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook