09:11 14 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

La società di tecnologia Lenovo in collaborazione con il comune di Milano ha lanciato l'iniziativa RavvivaMi attraverso la quale è possibile aiutare chi ha bisogno di strumenti tecnologici, soprattutto per lo studio e il lavoro, e non può permetterseli.

RavvivaMi è un progetto promosso da Lenovo in collaborazione con il Comune di Milano, la Città Metropolitana e l’Associazione Energie Sociali Jesurum per aiutare le famiglie milanesi più bisognose con la donazione di computer e tablet Lenovo e smartphone Motorola ricondizionati.

L'iniziativa, svolta insieme all’Assessorato all’Educazione e all’Istruzione e a quello alla Trasformazione digitale e Servizi civici, avrà come centro Spazio Lenovo, lo store presente a Milano e qui potranno essere consegnati i propri smartphone e pc che si vuole donare o ritirare quelli ricondizionati.

"RIAVVIA MI rappresenta la risposta che vogliamo dare all’appello del sindaco Giuseppe Sala a imprese e organizzazioni della città di donare dispositivi IT alle persone più bisognose, per permettere loro di accedere agli strumenti necessari per essere al passo con la didattica o mantenere il contatto sociale" ha affermato Lenovo.

"In un momento storico in cui stiamo affrontando situazioni e difficoltà senza precedenti riteniamo fondamentale che un’azienda come Lenovo possa restituire valore alle comunità in cui opera con successo" ha spiegato Luca Rossi, senior vice president di Lenovo Group.

​Lenovo ha annunciato, a supporto dell'iniziativa, anche una donazione di 50mila euro per permettere di individuare e realizzare interventi anche rivolti alle scuole dell’infanzia.

Come funziona l'iniziativa

Coloro che vorranno partecipare all'iniziativa e donare i propri dispositivi, dovrà semplicemente iscriversi sul sito www.spaziolenovo.com/riavviami (sarà possibile donare pc e tablet Lenovo o smartphone Motorola). In seguito dei volontari ritireranno da voi i dispositivi che verranno sanificati, controllati e ricondizionati.

Il donatore riceverà anche un buono sconto del 15 per cento sull’eventuale acquisto di nuovi prodotti del brand.

Iniziativa sociale ma anche ecologica

Si tratta in questo caso non solo di un'iniziativa sociale, ma come riferito anche da Lenovo, favorisce un accesso più equo all’istruzione e alla tecnologia, rafforza l’economia circolare attraverso il ricondizionamento di PC, tablet, smartphone dismessi, promuove la buona pratica del riuso e del riciclo e contribuisce alla sostenibilità ambientale.

"Grazie a Lenovo, inoltre, avvieremo un percorso di riutilizzo dei device, nell’ottica di un’economia circolare a cui le ragazze e i ragazzi si sono dimostrati molto sensibili in questi anni" dichiarano le assessore del Comune di Milano Laura Galimberti (Educazione) e Roberta Cocco (Trasformazione digitale e Servizi civici).

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook