03:52 11 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
232927
Seguici su

Ma il Commissario all'emergenza auspica di raggiungere l'immunità di gregge già prima della fine dell'estate.

L'obiettivo della campagna vaccinale fissato dal nuovo Commissario all'emergenza, Francesco Paolo Figliuolo, si propone di vaccinare la maggioranza della popolazione entro settembre, se non prima della fine dell'estate. Lo rivela il piano l'esecuzione della campagna vaccinale nazionale, diffuso oggi. 

Ciò dovrebbe avvenire attraverso "la distribuzione efficace e puntuale dei vaccini e l’incremento delle somministrazioni giornaliere", che andrebbero portate a 500 mila al giorno su base nazionale, per poter vaccinare almeno l’80% della popolazione entro il mese di settembre garantendo così l'immunità di gregge

A fine settembre tutti gli italiani con più di 16 anni (circa 51 milioni di persone) secondo il piano saranno vaccinati. 

I tre pilastri a fondamento della nuova campagna vaccinale sono: l'approvvigionamento e la distribuzione, il monitoraggio costante dei fabbisogni con interventi mirati, selettivi e puntiformi sulla base degli scostamenti dalla pianificazione e la capillarizzazione della somministrazione.

Finora sono state approvvigionate 7,9 milioni di dosi, che saranno raddoppiate entro il mese di aprile, mentre entro la fine di giugno, garantisce Francesco Figliuolo, "è previsto l’arrivo di altre 52 milioni di dosi circa, mentre ulteriori 84 milioni sono previste prima dell’autunno".

L’1,5% delle dosi verrà conservato per fronteggiare eventuali emergenze. 

Previsto l'aumento dei punti vaccinali (ad oggi 1733) e dei vaccinatori: medici di medicina generale (fino a 44 mila), odontoiatri (fino a 60 mila) e medici specializzandi (fino a 23 mila).

Prevista anche l'implementazione della logistica, della facilità di prenotazione e le somministrazioni ai dipendenti delle grandi aziende direttamente al loro interno. 

Secondo gli ultimi dati del Report Vaccini Anti COVID-19 del Governo, 6.430.266 sono le dosi di vaccino somministrate fino ad ora nel Paese; il numero delle persone a cui sono state somministrate due dosi è 1.922.072.

In precedenza il direttore della Clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, Matteo Bassetti, ha ribadito che l'unico modo per sconfiggere il coronavirus è la vaccinazione.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook