02:00 17 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
112427
Seguici su

Lo ha detto il consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, il quale ha sottolineato che invece "con scelte giuste fatte a tempo giusto oggi avremmo una vita normale".

Secondo Walter Ricciardi la vaccinazione di massa contro il Covid-19 non ci garantirà il ritorno alla normalità.

Lo ha detto nel corso del webinar 'Obbligati a crescere - Vaccino, come ricominciare', in cui ha sottolineato che "dobbiamo assolutamente vaccinare quanto prima possibile e quanto più possibile, ma dobbiamo anche capire che il vaccino di massa non sarà l'arma di liberazione che ci garantirà il ritorno alla normalità", poiché "l'unica cosa che ce la garantirà è la combinazione di più armi".

Per Ricciardi il problema non è costituito da problemi di quantità delle dosi del vaccino, che non mancheranno e permetteranno di vaccinare milioni di persone, ma dal fatto che "purtroppo questo è un virus estremamente contagioso, per cui una possibile immunità di massa si può raggiungere solo quando la quasi totalità della gente sarà vaccinata", un obiettivo "estremamente difficile da raggiungere".

"Nel caso del coronavirus ci sono due ordini di problemi: il primo è che il vaccino probabilmente non ha un'immunità duratura e permanente, ma di pochi mesi; il secondo che non riusciremo a vaccinare il 95% della popolazione. Ciò ci induce a capire che dobbiamo fare più cose insieme, la vaccinazione sicuramente ma anche altre cose, perché non sarà soltanto la vaccinazione di massa che ci consentirà di tornare alla normalità", ha detto Ricciardi.

Il consulente del Ministro Speranza ha criticato la gestione dell'emergenza operata nei mesi precedenti, affermando che "con scelte giuste fatte al tempo giusto, oggi saremmo in condizioni normali: potremmo andare al ristorante, al bar, probabilmente potevamo andare al cinema. Affollare in maniera razionale gli stadi".

"Lo vado dicendo da ottobre e se nelle varie fasi dei miei avvertimenti questi fossero stati recepiti oggi potremmo vivere normalmente. Poi adesso tutti quanti etichettano questo come lockdown ma è una strategia no-Covid, significa salvare le vite", ha dichiarato.

A marzo Ricciardi ha dichiarato che è necessario introdurre un nuovo lockdown in Italia, parole che hanno scatenato la critica da parte del centro-destra. 

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook