10:33 17 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
142
Seguici su

Nella serata del 6 marzo le autorità sono intervenute in un'abitazione del centro storico di Genova dove si stava svolgendo una festa clandestina. 19 i ragazzi multati, tutti di età compresa tra i 18 ed i 21 anni, che stavano violando le misure anti-Covid.

La casa, come ricostruito dagli agenti, è una struttura ricettiva extralberghiera, un affittacamere in cui il proprietario affitta camere ad ospiti per brevi periodi. Qui lo scorso sabato le volanti della polizia hanno scoperto e multato 19 ragazzi che, violando le misure anti-Covid, stavano partecipando ad una festa clandestina.

I ragazzi che hanno ricevuto la sanzione da 400 euro hanno un'età compresa tra i 18 ed i 21 anni, 3 di loro sono minorenni. La polizia sta valutando l’eventuale responsabilità del gestore della struttura.

Non si tratta dell'unico caso in Liguria, dove alcuni giorni prima ad Arcola i carabinieri hanno interrotto una festa organizzata da 13 giovani della Val di Magra.

Per questi ultimi insieme alla sanzione è scattata anche la segnalazione alla prefettura perché sorpresi a consumare hashish e ketamina. L’hashish recuperato (15 grammi), del valore di circa 300 euro, è stato sequestrato.

All'inizio di marzo a Milano è stato inaugurato il locale "The Sanctuary", il cui party ha visto numerosi partecipanti tra cui anche personaggi famosi. Quest'apertura è poi degenerata in una serata senza regole, con decine di persone assembrate senza dispositivi di protezione.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook