21:42 12 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
102
Seguici su

Il generale Figliuolo alla sua prima riunione da Commissario all'emergenza sanitaria, incontro il Governo e la Protezione civile ed Enti locali per pianificare il potenziamento della campagna vaccinale.

Due gli obiettivi del nuovo Commissario all’emergenza sanitaria, il generale Francesco Figliuolo, per migliorare la campagna vaccinale in corso contro il coronavirus.

Anzitutto bisogna usare tutti i luoghi possibili per vaccinare perché i punti di somministrazione attuali sono pochi, quindi bisogna creare un fondo di solidarietà, cioè una scorta nazionale di vaccini.

Il generale Figliuolo è consapevole del fatto che la logistica è carente nell’ultimo miglio, quella della consegna sul territorio, così avrebbe detto durante la riunione di questa mattina con Governo, Protezione civile ed Enti locali, come riporta l’Ansa.

L’intenzione del generale è di utilizzare come punti vaccinali gli asset della protezione civile, e le caserme delle forze armate. Di conseguenza andrà aumentato anche il numero di operatori sanitari addetti alle vaccinazioni.

Il Presidente Sergio Mattarella consegna la Croce di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia al Generale di Divisione Francesco Paolo Figliuolo
© Foto : Quirinale
Il Presidente Sergio Mattarella consegna la Croce di "Cavaliere" dell’Ordine Militare d’Italia al Generale di Divisione Francesco Paolo Figliuolo

Per quanto riguarda la scorta nazionale di vaccini, essa garantirà un intervento immediato a favore di quelle Regioni che dovessero presentare delle difficoltà. Una sorta di scorta nazionale di pronto intervento in pratica.

Ma con le Regioni si ragiona per uno stretto coordinamento su tutto il piano vaccinale.

Arcuri in collegamento

L’ex commissario Domenico Arcuri si sarebbe collegato in videoconferenza per salutare i presenti alla riunione e per augurare loro buon lavoro, lo scrive l’agenzia Ansa.

Arcuri, nel suo messaggio di commiato, avrebbe detto che ricorderà questo anno da Commissario all’emergenza sanitaria nazionale.

Le critiche del prof. Crisanti al generale Figliuolo

Il professore Andrea Crisanti dell’Università di Padova, mercoledì scorso ha aspramente criticato la scelta del governo di nominare il generale Figliuolo come nuovo commissario, affermando che mesi fa aveva consigliato al governo di affidarsi ad Amazon e alla sua logistica.

Il professore ha dato quasi del dilettante al generale rispetto agli ingegneri di Amazon e non ha risparmiato critiche all’Esercito Italiano affermando che in esso non ci sono le stesse competenze presenti nella società di Jeff Bezos.

Il governo blocca le esportazioni di AstraZeneca

Mario Draghi lo aveva detto durante il recente Consiglio europeo a tutti gli altri capi di governo dell’UE, che le società farmaceutiche non andavano scusate. Un chiaro messaggio politico che il presidente del Consiglio ha tradotto in pratica ieri, quando al ministero degli Esteri è arrivata la richiesta di esportare in Australia 250 mila fiale del vaccino AstraZeneca infialate presso lo stabilimento di Anagni.

Il Ministero egli Esteri si è opposto all’esportazione visto che l’azienda farmaceutica anglo-svedese in Europa continua a far mancare le dosi di vaccino promesse.

Tags:
vaccino, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook