16:22 10 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
111
Seguici su

Matteo Salvini giunge a Catania con una mezza giornata di anticipo per farsi trovare pronto questa mattina all'appuntamento nell'aula bunker del tribunale di Catania. La sua difesa ha chiesto di ascoltare Luca Palamara.

Proseguono i processi che vedono imputato Matteo Salvini per sequestro di persona, quest’oggi a Catania si svolge una nuova udienza del processo cosiddetto “caso Gregoretti”, in cui è imputato per aver trattenuto a bordo della nave della Guardia Costiera 135 migranti.

Il caso si è fatto ancora più intricato dopo le intercettazioni rese pubbliche dell’ex magistrato Luca Palamara, il quale aveva affermato in delle chat private intrattenute con altri magistrati, che Salvini andava politicamente attaccato, anche se “non stesse sbagliando”.

Per queste sue parole la difesa di Salvini, curata da Giulia Bongiorno, ha depositato la richiesta di ascoltare come testimone proprio l’ex magistrato Palamara. Salvini ci vuol vedere chiaro e come partito su queste frasi oscure vuole andare fino in fondo, per la rilevanza delle affermazioni.

Quest’oggi, invece, sarà ascoltato l’ambasciatore italiano presso l’Unione Europea Maurizio Massari il quale dovrà spiegare come si svolse la comunicazione istituzionale tra governo italiano e Commissione europea sulla ripartizione dei migranti che erano a bordo della Gregoretti.

Le parti civili, in rappresentanza dei 135 migranti continuano a chiedere la sua condanna, mentre la difesa di Salvini sostiene che la linea fu decisa da tutto l’esecutivo e che quindi se deve essere condannato lui, allora lo devono essere anche altri membri del primo governo Conte.

Tags:
Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook