00:35 12 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
131
Seguici su

Estradato in Italia Freddy Gallina, killer e boss della mafia. L'Italia ha ottenuto l'estradizione dagli Stati Uniti dopo 5 anni di battaglia legale, è accusato di tre omicidi.

Freddy Gallina è atterrato in Italia scortato dall’Interpol, il boss di cosa nostra accusato di essere il responsabile di tre omicidi è stato estradato dagli Stati Uniti al termine di una battaglia legale durata ben 5 anni con le autorità giudiziarie americane.

Freddy Gallina, 44 anni, killer di cosa nostra, è destinatario di tre ordinanze di custodia cautelare in carcere per gli omicidi di Francesco Giambianco, Giampiero Tocco e Felice Orlando.

Gallina è considerato uomo d’onore della famiglia di Carini (Palermo) e braccio destro del boss di Palermo Salvatore Lo Piccolo.

Al suo arresto si è giunti dopo le dichiarazioni dei pentiti di mafia Gaspare Pulizzi e Antonino Pipitone, ex appartenenti alla famiglia mafiosa di Carini.

Catturato nel 2017 a New York dove vi era arrivato clandestinamente dal Canada chiuso nel portabagagli di una auto, da allora Gallina era detenuto nelle carceri americane.

Ora la svolta e l’estradizione per essere giudicato da un tribunale italiano.

Gallina è un elemento pericoloso e che più volte ha tentato ed è riuscito a scappare. Lo ha fatto nel 2016, fuggendo dalla sorveglianza speciale a cui era stato posto nel comune di Carini e lo ha fatto un anno dopo in Canada dove aveva provato a ripararsi.

Tags:
Mafia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook