00:44 11 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
201
Seguici su

Appello per Patrick Zaki da parte di Amadeus, dal palcoscenico del teatro Ariston durante il Festival di Sanremo 2021. Arrivano i ringraziamenti di Amnesty International Italia.

Sanremo è sempre un palco dal quale partono molti messaggi, e Amadeus conduttore della 71 esima edizione del Festival della Canzone Italiana coglie l’occasione dei milioni di ascoltatori collegati da ogni parte d’Europa e oltre per lanciare un appello a favore della liberazione di Patrick Zaki, lo studente egiziano di 29 anni che studiava presso l’Università di Bologna, recluso in carcere in Egitto da oltre un anno.

“Rischia una condanna a 45 anni di carcere: da cittadini e uomini civili non possiamo che augurarci che Patrick torni libero il più presto possibile e possa riprendere a studiare nella sua Bologna”, ha detto il conduttore durante la prima serata del Festival di Sanremo 2021.

“Grazie #Amadeus per aver parlato di Patrick. Da oltre un anno, lo studente dell'università di Bologna si trova in carcere in condizioni sempre più precarie. Non ci arrendiamo fino alla sua liberazione!”, scrive Amnesty International Italia su Twitter, mentre il portavoce Riccardo Noury rilancia il momento in cui Amadeus fa l’appello in diretta TV.

​Patrick Zaki per ora resta ancora in carcere dopo che anche nella recente udienza gli è stata confermata una estensione della detenzione per ulteriori 45 giorni.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook