09:21 23 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

Nello scorso weekend un uomo a Torresina, a nord ovest di Roma, è arrivato ad un cantiere edile dove lavorava per portare via delle pedane per ponteggi. Gli agenti della polizia hanno sventato il furto e fermato l'uomo.

Il fatto è successo sabato mattina, quando la polizia ha sorpreso l'uomo mentre stava caricando le pedane per ponteggi su un furgone. Gli agenti hanno ricevuto una segnalazione al 112. Al momento dell'arrivo della polizia erano stati caricati già 140 pedane e un basamento di ferro.

Come riportato da RomaToday, l'uomo ha provato di convincere le forze dell'ordine che stava facendo un compito assegnato dal suo capo.

"Sono stato mandato dal mio datore di lavoro per recuperare materiale", ha dichiarato.

Il trentatreenne, di origini macedone, era un impiegato dell'azienda. Il suo datore di lavoro ha confermato alla polizia il rapporto professionale e che l'uomo sarebbe dovuto andare a recuperare del materiale. Tuttavia, la versione dell'uomo si è rivelata falsa, in quanto, come precisato dal suo capo, sarebbe dovuto recarsi in un altro posto.

Dopo aver appreso i dettagli dell'episodio, la polizia ha arrestato il ladro, che aveva dietro anche una tenaglia, presumibilmente impiegata per tagliare la recinzione del cantiere. Risulta essere accusato per tentato furto aggravato.

Insieme al trentatreenne nel cantiere si erano introdotti due suoi complici. Le ricerche di questi ultimi sono in corso.

A febbraio a Monteverde, Roma, è avvenuto un furto di opere d'arte. Sono state rubate 28 opere dei neorealisti italiani dalla casa privata di un diplomatico.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook