19:31 22 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Tramite un post sul suo profilo Twitter il minsitro del MiBACT Dario Franceschini ha comunicato la riapertura, nelle zone gialle, di cinema e teatri il 27 marzo.

Dopo quasi un anno a porte chiusi i teatri ed i cinema riapriranno le proprie sale al pubblico dal 27 marzo, anche se per ora la riapertura è prevista solo nelle zone gialle. L'annuncio arriva dal ministro del MiBACT Dario Franceschini.

"Il confronto con il CTS e le integrazioni ai protocolli di sicurezza potranno consentire, in zona gialla, la riapertura di teatri e cinema dal 27 marzo, Giornata mondiale del teatro, e l’accesso ai musei su prenotazione anche nei week end" ha scritto Franceschini sul proprio profilo Twitter.

​La notizia ha causato numerose reazioni, positive e negative, sui social dai vari utenti.

​C'è chi ha reagito bene congratulandosi con le decisioni del ministero, ma c'è anche chi si ritiene preoccupato di un possibile nuovo aumento dei contagi.

​​Secondo gli ultimi dati pubblicati dal Ministero della Salute, nelle ultime 24 ore in Italia sono stati registrati 20.499 casi Covid, con 11.714 guarigioni e 253 decessi. 

Cosa prevede il nuovo Dpcm

Il nuovo dpcm Draghi, che sarà annunciato il 1 marzo, entrerà in vigore a partire dal 5 marzo prossimo e con tutta probabilità durerà fino al 6 di aprile. Il Dpcm prevede un rafforzamento della zona arancione, con un “arancione scuro” che limita ulteriormente la mobilità rispetto alla zona arancione che oggi abbiamo imparato a conoscere.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook