21:39 11 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
205
Seguici su

Il governatore campano Vincenzo De Luca ha comunicato, in una diretta sulla propria pagina Facebook, la decisione di chiudere tutte le scuole a partire dal prossimo lunedì in seguito al numero di contagi registrati in particolare nelle strutture scolastiche di Napoli.

Chiusura delle scuole dal prossimo lunedì, questa la decisione comunicata dal presidente della regione Campania Vincenzo De Luca ai propri concittadini tramite una diretta Facebook. 

"Da lunedì chiudiamo tutte le scuole", queste le parole del governatore che giustifica la decisione con l'aumento di contagi da coronavirus registrati nelle scuole, in particolare a Napoli, con un alto contagio proveniente dal ceppo della variante inglese.

"Abbiamo registrato in queste ore, in particolare nelle scuole di Napoli la presenza di variante inglese, credo sui positivi almeno 6 casi di variante inglese. Non credo che dobbiamo aspettare che ci sia un'epidemia diffusa di Covid anche fra i ragazzi di 10, 15 o 18 anni, con buona pace di qualche comitato sempre pronto a fare ricorsi al Tar. Siamo arrivati ad avere i casi" ha spiegato De Luca, affermando che per la riapertura delle scuole sarà atteso il completamento della campagna vaccinale sul personale scolastico.

Riapertura solo dopo che sarà completata la vaccinazione sul personale scolastico

"Prima dobbiamo completare la vaccinazione del personale scolastico e poi parleremo di riapertura. Per il personale scolastico abbiamo prenotazioni al 25 febbraio per 114mila unità, ad oggi 28mila persone sono vaccinate di Astrazeneca abbiamo 142mila dosi a febbraio e 164mila a marzo dunque abbiamo possibilità di completare la vaccinazione del personale scolastico per marzo" ha dichiarato il governatore.

Il presidente di regione ha poi aggiunto, in relazione ai tempi delle vaccinazioni, che "Con queste forniture andremo alle calende greche per completare la vaccinazione" e che sarebbe meglio, in questa situazione, pensare intanto a dare una prima dose a più persone possibile.

"E' indispensabile frenare il contagio, perché dobbiamo reggere per quanto possibile con le terapie intensive e i posti letto attuali, magari utilizzando posti letto delle strutture private per non chiudere i reparti degli ospedali pubblici" ha concluso De Luca.

Marche: Dad per tutti gli studenti fino al 5 marzo

Oggi il presidente della regione Marche Francesco Acquaroli ha firmato un'ordinanza che dispone, a partire da domani 27 febbraio fino al 5 marzo lo svolgimento delle lezioni scolastiche esclusivamente in Dad per le scuole superiori.

Nelle sole province di Ancona e Macerata la stessa modalità in Dad al 100% riguarderà anche le seconde e terze classi delle scuole medie.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dal Ministero della Salute, nella giornata di ieri in Italia sono stati registrati 19.886 nuovi contagi da coronavirus, con 12.853 guariti e 308 decessi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook